Vai-Fai-Di'-Dai: La Libertà dell'Abbandonarsi A Gesù

Devozionale

Signor Gesù, mi arrendo a Te.



Arrendersi è una parola difficile da ingoiare. Suona come una perdita e a nessuno piace sentirsi un perdente. Non c'è da stupirsi che sia difficile arrendersi a Dio. Il nostro istinto ci dice che arrendersi a Lui potrebbe non giocare a nostro favore. Forse perché pensiamo che Dio sia arrabbiato con noi o semplicemente perché potremmo perdere il controllo di ciò che vogliamo. Tuttavia, le Scritture ci dicono che arrendersi a Gesù è per il nostro bene.



Dio ha dato a Gesù l'autorità suprema e completa su tutto il creato. Inchinarsi è un segno di sottomissione e lealtà ed è la risposta appropriata al Sovrano dell'universo. Lo vediamo nel rapporto tra re o regine e i loro sudditi. Noi però sappiamo che il nostro Re Gesù ci tratterà con amore perfetto e che il Suo piano e i Suoi scopi per le nostre vite saranno sempre buoni, anche se, in certi momenti, difficili e dolorosi.



Dio ci ha creati e ci ha liberati dal castigo e dalla schiavitù del peccato. Ci ha promesso una vita libera e fruttuosa. Non abbiamo motivo di preoccuparci delle conseguenze della nostra sottomissione a Lui. Egli non ha alcun desiderio di rendere le nostre vite infelici, bensì vuole che sperimentiamo un regno caratterizzato dall'amore.



Seguire Gesù con tutto il cuore richiede di sottomettersi a Lui. Non possiamo seguire i nostri programmi e allo stesso tempo seguire Gesù: non farebbe che generare ulteriore tensione e stress. Non sappiamo dove Egli ci condurrà, ma sappiamo che è buono e degno di fiducia. E che ci ha creati per fare le opere buone, che ha precedentemente preparato per noi.



Ora è il momento di darGli le redini della tua vita affinché ti guidi nel posto migliore, oltre a dove puoi immaginare



Nei prossimi sei giorni troverai la spiegazione di ogni frase di una preghiera quotidiana per arrendersi a Gesù, che può cambiare radicalmente il tuo cammino con Lui.



Signor Gesù, mi arrendo a te.



Nella potenza del tuo Spirito, io…



Andrò dove vuoi che vada



Farò ciò che vuoi che faccia



Dirò ciò che vuoi che dica, e



Darò ciò che vuoi che io dia.



Per il tuo onore e la tua gloria. Amen.






Sei pronto a inchinarti e ad arrenderti a Gesù come tuo Salvatore e Signore? Se c'è qualcosa che ti blocca, diglieLo nella preghiera oppure scrivi una lettera per spiegare cosa lo rende così difficile.