Più vicino: come studiare la Parola di Dio - Studio indicato per donne

Devozionale

  

Hai mai preso una decisione sbagliata mentre eri in compagnia dei tuoi amici? Giobbe lo fece! Non perse solo le sue ricchezze, i suoi beni e la sua salute, Giobbe perse anche i suoi figli, tutti e dieci in una volta. Egli era completamente innocente davanti a Dio e i suoi amici avevano affrontato un lungo viaggio proprio per confortarlo e consolarlo. Per sette giorni e sette notti i suoi amici stettero in silenzio. Sarebbe stato meglio se fossero rimasti accanto a Giobbe nel suo dolore piuttosto che offrire consigli fai-da-te. Le loro parole, purtroppo, portarono Giobbe a mettere in dubbio la natura e il carattere di Dio, nello specifico, la Sua magnificenza.

Per noi, oggi, è molto importante con chi scegliamo di trascorrere il nostro tempo. 

Consapevolmente o meno, i nostri amici influenzano la visione di noi stessi e di Dio, come successe a Giobbe. Tuttavia, anche in quel vortice discendente di concetti errati, Dio mostrò la Sua fedeltà, ristabilendo nuovamente in un modo estremamente fermo e giusto, la Sua identità e il Suo carattere davanti a Giobbe e ai suoi amici. In modo amorevole, l’Eterno rimise Giobbe al proprio posto. Poi, lo ristabilì e lo benedì, dandogli più di quello che aveva prima.

Signore, grazie perché la Tua natura non cambia mai. Anche quando siamo infedeli, Tu rimani fedele perché non puoi rinnegare te stesso. Grazie per la Tua gentilezza nei nostri confronti nel restaurarci a Tuo tempo e nel ricordarci il Tuo potere, la Tua bontà e la Tua santità. Amen!