Sopraffatta Dalle Mie Benedizioni (Parte 5)

Devozionale

PENSIERI OSCURI


Ho menzionato di avere trascorso dei giorni in cui camminando verso la nostra cassetta postale meditavo di scappare dalla routine quotidiana. Desideravo la pura felicità della conversazione tra adulti, il brivido di lasciarsi alle spalle i litigi e i conflitti, o l'eccitazione di andare in bagno da sola! Sai, dove i mignoli non appaiono sotto la porta, o un bambino non ti urla di sbrigarti o di venire a preparare uno spuntino. Sì, sai di cosa sto parlando.


Di tanto in tanto, i miei pensieri di scappare non provenivano dai miei desideri egoistici e dai sogni ad occhi aperti di una vita più semplice, ma perché ero convinto che qualcun altro sarebbe stato più adatto a crescere la mia famiglia.


Perdere la calma, alzare la voce, non connettermi bene con mio marito, tutto combinato con i giorni ormonali mi ha portato a convincermi che la mia famiglia sarebbe sicuramente stata meglio senza di me. La mia famiglia meritava sicuramente qualcun'altra e non me.


Non me ne sono mai andata, ma ho intrattenuto quei pensieri abbastanza a lungo da scendere in una spirale oscura di disprezzo di me e odio, più di una volta.


La privazione del sonno, avere più di quanto possiamo fare da soli e i livelli di rumore nella nostra casa possono contribuire a quei pensieri oscuri. Se non stiamo attenti, ci ritroveremo in un pozzo senza fondo di disperazione, desiderando un "uscita" per la nostra vita presente. Capisci. Non è raro tra le mamme.


Come possiamo combattere questi pensieri disperati?


FERMATI. Resta con me. Per prima cosa, fermati. Non fare niente. Non agire. Non chiamare qualcuno. Non dare di matto. Fermati!


PRENDI prigionieri tutti quei pensieri oscuri e vagabondi. Subito! Afferrali prima che si scatenino, ricavando da ciò che sta succedendo più di quanto non sia realmente vero. Siamo estremamente abili nel permettere ai nostri pensieri di portarci nel peggior posto negativo possibile. Hai il potere di Dio che vive in te, hai la capacità di Dio in te per fermare quei pensieri.


UBBIDISCI: Rendi la tua mente obbediente alla Parola di Dio. Applica la Sua verità alle tue circostanze e al tuo pensiero. Ricorda le scritture che contrastano i tuoi pensieri negativi. Raggiungi e chiedi a qualcuno di aiutarti con le verità per contrastare le bugie o scavare a fondo nella parola di Dio. Ricorda rapidamente la tua relazione con Gesù, ricorda che come Sua figlia, non devi essere governata da schemi negativi.


METTI tutti i tuoi pensieri e le circostanze ai piedi di Gesù, mentre confidi in Lui che opererà tutto per il tuo bene e la Sua gloria, anche quando non sembra possibile.


FERMATI. Fermati, prendi, obbedisci, posiziona. Ricorda questo acronimo quando sei diretto verso la strada senza uscita di negatività, schiavitù e disperazione. Puoi superare quella spirale di sconfitta!


Padre, ammetto di essere stata su questa strada troppe volte. A volte sembra che la vita sia troppo dura e io sono nel posto sbagliato con le persone sbagliate che fanno tutte le cose sbagliate. Aiutami a FERMARE questi schemi di pensiero negativi, sapendo che mi hai messo proprio in questo momento della storia, con le stesse persone che mi formeranno nella persona che desideri che io sia, anche quando sbaglio. Voglio scegliere la perseveranza e superare i momenti difficili. Scelgo di FERMARE quei pensieri, affidando a Te tutte le mie circostanze e le persone. Aspetto con impazienza di vederTi al lavoro. La Tua pazienza con me è inconcepibile. Ti lodo per il Tuo amore e la Tua grazia, solo per me!