Che cos'è la Pasqua?

Giorno 3 di 6 • La lettura di oggi

Devozionale

Avevamo bisogno di un Salvatore…



Le cose stavano peggiorando. Ma Dio ha continuato a offrire il Suo amore a questo mondo per tutto il tempo. Non si è mai arreso con noi. Sapeva che ci sarebbe voluto del tempo per capire e seguire la scia d'amore che stava realizzando nel corso della storia per ricondurci a Lui.



Il peccato aveva stravolto molto gravemente il mondo che Dio aveva creato. Aveva alterato i cuori di uomini e donne ovunque. Discordia, odio, invidia, menzogna, inganno, furto e tanti altri peccati si accumulavano l'uno sull'altro, rendendo il prezzo di tutti questi peccati sempre più alto.



Ma Dio aveva un piano. Guarda questo video per vedere cosa Dio ha pianificato di fare per il mondo. Suggerimento: stava preparando una grande vittoria, per te!




Hai sentito la parte di questo video che diceva: "Sin is expensive” (Il peccato è costoso)? Cosa significa?



Ebbene, migliaia di anni fa, era costoso per la famiglia perché Dio chiedeva alle persone di sacrificare un animale sano e forte come offerta per i loro peccati. Era un modo per attirare l'attenzione della gente. Gli costava qualcosa. E forse Dio sapeva che ciò li aiutava a fermarsi, a rallentare e a considerare l'impatto dei loro peccati sul mondo che li circondava. Il peccato ha causato la morte, il peccato è costato la morte.



Ma il sacrificio non durava. E i peccati continuavano a verificarsi. C'era solo un modo per pagare il prezzo che il peccato costava alla bellissima creazione di Dio, e le persone non potevano pagarlo. Le persone non possono essere perfette. Solo Dio è perfetto. Quindi Dio era l'unico che poteva pagare il prezzo dei peccati del mondo. E iniziò a spargere la voce che l'avrebbe fatto. Avrebbe mandato un salvatore. Qualcuno che pagasse il prezzo una volta e per sempre.



Oggi leggerai alcune delle profezie del libro di Isaia, scritte circa 700 anni prima che Gesù nascesse. Questo libro racconta la storia di un uomo che è stato disprezzato e rifiutato, trattato duramente, ucciso e messo nella tomba di un uomo ricco. Ma dice anche che avrebbe sopportato la punizione per il peccato! Indovina di chi sta parlando? È il salvatore del mondo! Gesù!



È strano da leggere perché molto è scritto al passato, ma in realtà si tratta di cose che non erano ancora accadute. Questo perché nell'antica lingua ebraica in cui era composta questa Scrittura, non c'era modo di parlare al futuro. Non era una lingua con tempi veri come l'italiano. Il brano che leggerai oggi è stato scritto in quello che ora viene spesso chiamato "tempo profetico". Era spesso usato per descrivere qualcosa che era così sicuro che sarebbe accaduto, che era come se lo fosse già. Le persone che leggevano il libro quando è stato scritto sapevano che non era ancora successo in base al contesto. Sapevano che stava indicando la venuta del salvatore perché non c'era nessun salvatore a portare i peccati del popolo di Dio quando questo passaggio è stato scritto. Era una buona notizia. Ma sarebbe passato molto tempo prima che questo salvatore arrivasse qui.



Non è ancora Pasqua, ma stiamo iniziando a sentirne parlare!



Chiediti: perché a volte è difficile per le persone credere che la grazia di Dio sia gratuita? Quando è il momento per me di perdonare qualcuno, è facile o voglio che si senta male prima di perdonarlo?



Prega: Dio, grazie per averci amato abbastanza da pagare il prezzo dei nostri peccati per noi. Non potremmo mai pagare quel prezzo. Grazie per essere così generoso con noi. La Tua grazia è assolutamente meravigliosa. Nel nome di Gesù, amen.