Preghiere Pericolose

Devozionale

Perché Le Tue Preghiere Devono Essere Pericolose



Come molte persone, ho lottato per anni per pregare in modo coerente ed efficace. Anche con le migliori intenzioni, spesso ero distratto o addirittura annoiato mentre pregavo. Come giovane pastore, un mio amico mi aiutò a convincermi che era ora di cambiare. Per troppo tempo avevo tollerato preghiere prive di fede, ma sapevo che Dio voleva di più per me, e io volevo conoscerLo più intimamente.



"Ehi Craig, credi che Dio faccia ancora miracoli?"



"Certo", dissi.



"Bene, perché le tue preghiere sono così patetiche."



Cercai di ridere con lui, ma la battuta del mio amico mi aveva colpito, soprattutto perché aveva ragione.



Rimasto senza parole, non diedi nessuna giustificazione mentre elaboravo la verità della sua osservazione. Non potevo negare che avesse dato voce ad un segreto che conoscevo già, ma che non volevo ammettere: le mie preghiere erano patetiche.



Questo piano è per chiunque si senta bloccato in una routine di preghiera, in preghiere ripetitive, prevedibili e sicure.



Serviamo un Dio che può fare molto più di quanto possiamo chiedere o immaginare. Quindi è tempo di smettere di non correre rischi. Non siamo stati creati per una vita di comodità. Siamo appassionati e potenti, incaricati di cambiare il mondo in modo radicale! Credo che questo piano ti incoraggerà a oltrepassare i confini, e ti ispirerà a pregare pericolosamente e a vivere audacemente.



Mentre studiavo di più la Bibbia, mi sono meravigliato della varietà di preghiere fatte dal popolo di Dio. Non solo pregavano per cose incredibilmente personali — avere un bambino, ad esempio (1 Samuele 1:27) — ma le loro preghiere erano spesso anche molto pratiche, per cibo e provviste (Matteo 6:11), e per sfuggire ai nemici (Salmo 59:1-2). A volte sembravano sussurrare dolcemente a un Dio amorevole. Altre volte gridavano a Lui in agonia e frustrazione.



Le loro preghiere erano sincere. Disperate. Ardenti. Coraggiose. Vere. E io pregavo che Dio mi tenesse al sicuro e benedisse il mio hamburger con le patatine.



Il mio amico aveva ragione.



Le mie preghiere erano patetiche.



Forse puoi capirmi. Non è che non credi nella preghiera; ci credi ma sei bloccato in una routine. Preghi per le stesse sfide e le stesse richieste, nello stesso modo, allo stesso orario. Sempre che tu provi davvero a pregare. Probabilmente sai che dovresti pregare di più. E con più passione, con più fede. Vuoi parlare con Dio e ascoltarLo, condividere una conversazione intima come faresti con il tuo coniuge o il tuo migliore amico. Lo desideri davvero, ma non sei sicuro di come farlo. Così le tue preghiere rimangono prudenti.



Piatte. Spente. Prevedibili. Stantie. Noiose.



La sveglia datami dal mio amico mi convinse che era tempo di cambiare la mia vita di preghiera. Per troppo tempo avevo tollerato preghiere fiacche, prive di fede e per la maggior parte vuote. Sapevo che Dio voleva di più per me, e io volevo conoscerLo più intimamente, nonostante la mia esitazione su cosa ciò mi avrebbe richiesto.



Quando cerchiamo di comunicare con Dio in preghiere vere, vulnerabili e intime, Egli non ci avvolge in una bolla di sicurezza spirituale. Invece fa scoppiare la nostra bolla, incentrata sui vantaggi che possiamo ricavare, e ci invita a fidarci di Lui quando non sappiamo cosa farà in seguito. In alcuni giorni ci sentiamo benedetti. In altri affrontiamo sfide, opposizioni e persecuzioni. Ma ogni momento di preghiera pericolosa sarà riempito della Sua presenza.



Sei pronto per avere di più? Sei stanco di non correre rischi? Sei pronto a rivolgerti a Dio con preghiere audaci, piene di fede, che onorino Dio, che cambino la vita, che trasformino il mondo?



Se lo sei, questo Piano Biblico è per te.



Ma ti avverto: ci saranno degli ostacoli. Quando inizi a pregare cose come "esaminami, spezzami, manda me", potresti vivere delle crisi. Attacchi. Prove. Dolore. Difficoltà. Scoraggiamento. Perfino un cuore spezzato. Ma ci sarà anche la gioia della fede, la meraviglia dei miracoli, il sollievo dell'arresa e il piacere di compiacere Dio.



È tempo di smettere di pregare in maniera prudente.



È tempo di iniziare a parlare, parlare davvero con Dio, e ascoltarLo davvero.



È tempo di preghiere pericolose.