Sconfiggere la Depressione

Devozionale

          Ricordo la notte in cui mi sono letteralmente arresa. Stavo andando molto meglio con la depressione e con la mia vita distrutta. Pensavo di stare bene, ma non era così. Quella notte ho perso la voglia di combattere. Rannicchiata a terra, ho sentito l'oscurità penetrare dentro di me. I miei occhi si sono riempiti di lacrime, che scendevano copiosamente lungo le guance e sul collo. Ho sentito un senso di oppressione al petto, come se qualcosa di pesante stesse premendo contro di esso. "È troppo", ho pensato tra me e me. "È troppo". Sembrava come se non potessi più respirare, e perché avrei dovuto provarci ancora? Era meglio così. Qualcuno mi avrebbe trovato al mattino. Sarei morta di morte naturale, depressa e sola.



          Nei momenti in cui ti senti più giù e nei momenti peggiori, durante il tuo percorso, potresti sentirti come se non ci fosse una via d'uscita. La depressione potrebbe prendere il sopravvento e i pensieri potrebbero indurti a ritenere che tutti staranno meglio senza di te. Ma, come figlio di Dio, hai un Avvocato che combatterà per te, che ti fornirà una via d'uscita. Nel mio caso, mio ​​figlio di 15 anni è tornato a casa presto da una partita di baseball perché si sentiva che avrebbe dovuto farlo. Dio si stava prendendo cura di me, e lo ha fatto tramite mio figlio. Vedendomi impotente e quasi senza fiato sulla sedia, iniziò immediatamente a lodare Dio per la mia liberazione. Ricordo le sue grida: "Diavolo! Non porterai via mia mamma. Lei vivrà e non morirà". Dio lo ha mandato a casa presto per innalzare delle lodi e salvare sua madre.



          A volte, durante il tuo percorso, potresti arrivare a toccare il fondo. È quando devi "capire" che la vita a volte è semplicemente dura. Ricordo le volte in cui le cose andavano bene e poi accadeva qualcosa di inaspettato. Questa è la vita, però. Forse hai perso una persona cara e non capisci perché. Forse hai perso il lavoro dei tuoi sogni, o la casa dei tuoi sogni, e non capisci perché. Forse la depressione sta peggiorando invece di migliorare e non capisci perché. Forse il tuo migliore amico da 30 anni si è rivelato NON essere il tuo migliore amico, dopotutto, e il dolore sembra insopportabile. E, peggio, non capisci il perché. 



         In tutto questo, Dio ti darà la forza di andare avanti. Non puoi arrenderti perché non è così che dovresti procedere. Devi essere costante e obbediente nel perseguire la realizzazione del tuo scopo. È la tua vita ciò per cui stai combattendo. Il tuo destino influenzerà anche molte altre persone. Aspettati la tua liberazione. Aspettati il ​​tuo salvataggio improvviso. È in arrivo. Devi decidere che qualunque cosa accada, raggiungerai il tuo destino. Otterrai tutto quello che Dio ha in serbo per te. Serviti delle Scritture come sostegno. Leggi la Parola e pronunciaLa ad alta voce. Rinnova la tua mente e il tuo spirito con la Parola di Dio, anche se sembra non fare del bene.



        Arrendersi? Semplicemente non è questo il modo in cui devi procedere. Il problema potrebbe essere grande, ma il tuo Dio è più grande. Medita sulla Parola, anche se non ne hai voglia. LodaLo costantemente per i tuoi progressi, anche se non li vedi ancora. Stai camminando per fede. Mettiti in preghiera e rivolgiti alle Scritture. Consenti a Dio di mantenere le Sue promesse per te.