Liberarsi Dello Stress

Devozionale

Smetti di dare potere allo stress.


"Sono stressato" sembra essere diventata una forma di saluto al giorno d'oggi, quasi quanto "Sono occupato." E ad essere onesti, spesso tendiamo ad usare lo stress come una fonte di orgoglio. Dire che siamo stressati può farci sentire importanti, perché anche se potremmo non gradire la sensazione data dallo stress, ci piace l'aumento di status che questo porta. 


Nella nostra cultura frenetica, lo stress sembra essere la norma. Sta perdendo le sue connotazioni negative e viene invece associato con il duro lavoro, l'ambizione e il successo. Diamo per scontato che le persone di successo siano persone stressate, così ci impegniamo più duramente. E una mancanza di stress ci fa sentire pigri o demotivati. 


Il risultato? Cerchiamo costantemente di fare di più e di essere qualcosa in più, il che porta—com'è facile intuire—più stress. Siamo super-impegnati, perché non sappiamo dire no; ci spendiamo per superficiali connessioni online, invece di trovare il tempo per conversazioni significative; e, in ultima analisi, edifichiamo lo stress nelle nostre identità. 


Tuttavia, vite stressate, esaurite e svuotate, non era ciò che Dio aveva in mente per noi. Gesù ci ha detto che il nemico viene per rubare, uccidere e distruggere. Può sembrare eccessivo, ma lo stress può effettivamente derubarci. Ci priva del sonno. Ci ruba la felicità. Ruba la nostra lucidità mentale. E tutti quegli impegni che alimentano il nostro stress potrebbero indurci ad essere così distratti dalle piccole cose, da perdere di vista i grandi piani che Dio ha per noi. 


Al contrario, Gesù ci disse che Egli è venuto a portarci la vita, e la vita in abbondanza, in tutta la sua pienezza. Gesù è venuto portando pace e abbondanza, che è l'opposto di una vita stressata (o tirata al massimo). 


È il momento dunque di rivalutare lo stress. Smettiamo di dare potere allo stress. Smettiamo di farne un motivo di vanto. Piuttosto, usiamo una mancanza di stress come un'opportunità per distinguerci e condividere la nostra fede. 


Quando il mondo attorno a noi è sommerso dallo stress, noi sceglieremo di rimanere calmi, rimanere fermi, e ricordarci che Dio è Dio. Quando gli altri competono e si paragonano gli uni gli altri, noi celebreremo, ci rallegreremo e ci incoraggeremo gli uni gli altri. Quando le altre persone sono travolte, sommerse e senza speranza, noi saremo quelli che portano così tanta speranza, da far sì che i non credenti ci guardino e ci chiedano come mai abbiamo quella speranza. 


Possiamo dunque trovare libertà dal nostro stress, quando smettiamo di dargli potere e iniziamo a volgerci alla fonte di tutto il potere—il nostro Dio. Allora, smettiamo di vivere nello stress e invece prendiamo Gesù in Parola e viviamo la vita in tutta la sua pienezza.


Parlane



  • Quali potrebbero essere alcune cause all'origine del tuo stress? 

  • Come pensi che sarebbe la tua vita, se eliminassi lo stress? 
  • Come puoi smettere di dare potere allo stress nella tua vita?