Sii le Mani e i Piedi

Giorno 1 di 5 • La lettura di oggi

Devozionale

Sono i Tuoi Piedi, Sono le Tue Mani


Potresti essere sorpreso, Come può una persona nata senza le gambe pensare di essere le mani e i piedi di Gesù sulla terra? 


Sono d'accordo, senza dubbio, che questa è una bella domanda. Mentre crescevo, molte volte mi sono chiesto la stessa cosa. Quale scopo potrebbe avere Dio per un uomo senza arti? 


Queste parole di Santa Teresa d'Avila hanno avuto per anni un enorme impatto su di me:


Cristo non ha corpo se non il tuo,

Non ha mani, non ha piedi sulla terra se non i tuoi,

Sono i tuoi occhi quelli con cui guarda con Compassione questo mondo.

Sono i tuoi sono i piedi quelli su cui cammina per fare il bene. Sono le tue mani quelle con cui benedice tutto il mondo. 


Questa citazione ha portato a uno dei molti passi che ho intrapreso per trovare la mia meta come oratore, ispiratore ed esempio di comportamento cristiano, per condividere la mia fede con gli altri. Non posso fare tutto, ma faccio tutto il possibile per convincere le persone a riempire la casa di Dio. Questo è ciò che intendiamo fare in quanto Cristiani.


La verità di chi siamo si rispecchia in come viviamo giorno per giorno. Se vuoi influenzare gli altri, la cosa più importante che puoi fare è essere un esempio vivente nei principi, negli ideali e nella fede che proclami. Il modo migliore per condividere il tuo credo con gli altri, è vivere secondo la tua fede quando sei sotto pressione, quando sorgono delle sfide e anche quando sembra che la vita accumuli su di te difficoltà una sopra l'altra. 


Quelli che ti circondano, ti osservano e prendono nota di come rispondi nei momenti più difficili della vita. Osservano come ami e come tratti gli altri. Giudicano la tua autenticità da come sei all'altezza delle tue affermazioni quando arrivano i giorni bui. 


Ciò non significa essere positivi solo nell'aspetto. Significa attingere la forza dal profondo e, piuttosto che crogiolarsi nella disperazione, compiere un passo alla volta verso una direzione positiva. 


Ci sono voluti anni di depressione e persino tentativi di suicidio, prima di capire che non ero un errore di Dio, ma che Dio aveva uno scopo per il Suo "figlio perfettamente imperfetto". Anche tu fai parte del piano di Dio. E chiama ognuno di noi ad essere le Sue mani e i Suoi piedi sulla terra.


Cosa significa essere le mani e i piedi di Dio? Che aspetto avrà nella tua vita oggi?