Esodo 25
NR06
25
Costruzione del tabernacolo
Le offerte
1Il Signore parlò a Mosè e disse: 2«Di’ ai figli d’Israele che mi facciano un’offerta. Accetterete l’offerta da ogni uomo che sarà disposto a farmela di cuore. 3Questa è l’offerta che accetterete da loro: oro, argento e bronzo; 4stoffe di colore violaceo, porporino, scarlatto; 5lino fino e pelo di capra; pelli di montone tinte di rosso, pelli di delfino e legno d’acacia; 6olio per il candelabro, aromi per l’olio dell’unzione e per l’incenso aromatico; 7pietre d’ònice e pietre da incastonare per l’efod e il pettorale. 8Essi mi faranno un santuario e io abiterò in mezzo a loro. 9Me lo farete in tutto e per tutto secondo il modello del tabernacolo e secondo il modello di tutti i suoi arredi, che io sto per mostrarti.
L’arca del patto
10«Faranno dunque un’arca di legno d’acacia; la sua lunghezza sarà di due cubiti e mezzo, la sua larghezza di un cubito e mezzo e la sua altezza di un cubito e mezzo. 11La rivestirai d’oro puro; la rivestirai così, sia dentro che fuori; le farai al di sopra una ghirlanda d’oro, che giri intorno. 12Fonderai per essa quattro anelli d’oro, che metterai ai suoi quattro piedi: due anelli da un lato e due anelli dall’altro lato. 13Farai anche delle stanghe di legno di acacia e le rivestirai d’oro. 14Farai passare le stanghe negli anelli ai lati dell’arca, perché servono a portarla. 15Le stanghe rimarranno negli anelli dell’arca e non ne saranno sfilate. 16Poi metterai nell’arca la testimonianza#La testimonianza, cioè le tavole del patto. che ti darò. 17Farai anche un propiziatorio d’oro puro; la sua lunghezza sarà di due cubiti e mezzo e la sua larghezza di un cubito e mezzo. 18Farai due cherubini d’oro; li farai lavorati al martello, alle due estremità del propiziatorio#Propiziatorio, coperchio dell’arca del patto. La radice ebr. può significare coprire materialmente, oppure espiare.; 19fa’ un cherubino per una delle estremità e un cherubino per l’altra; farete in modo che questi cherubini escano dal propiziatorio alle due estremità. 20I cherubini avranno le ali spiegate in alto, in modo da coprire il propiziatorio con le loro ali; avranno la faccia rivolta l’uno verso l’altro; le facce dei cherubini saranno rivolte verso il propiziatorio. 21Metterai il propiziatorio in alto, sopra l’arca; e nell’arca metterai la testimonianza che ti darò. 22Lì io mi incontrerò con te; dal propiziatorio, fra i due cherubini che sono sull’arca della testimonianza, ti comunicherò tutti gli ordini che avrò da darti per i figli d’Israele.
La tavola dei pani della presentazione
23«Farai anche una tavola di legno d’acacia; la sua lunghezza sarà di due cubiti, la sua larghezza di un cubito e la sua altezza di un cubito e mezzo. 24La rivestirai d’oro puro e le farai una ghirlanda d’oro che le giri intorno. 25Le farai una cornice alta quattro dita; e a questa cornice farai tutt’intorno una ghirlanda d’oro. 26Le farai pure quattro anelli d’oro e metterai gli anelli ai quattro angoli, ai quattro piedi della tavola. 27Gli anelli saranno vicinissimi alla cornice per farvi passare le stanghe destinate a portare la tavola. 28Farai le stanghe di legno d’acacia, le rivestirai d’oro e serviranno a portare la tavola. 29Farai pure i suoi piatti, le sue coppe, i suoi calici e le sue tazze da servire per le libazioni. Li farai d’oro puro. 30Metterai sulla tavola il pane della presentazione, che starà sempre davanti a me.
Il candelabro d’oro
31«Farai anche un candelabro d’oro puro; il candelabro, il suo piede e il suo tronco saranno lavorati al martello; i suoi calici, i suoi pomi e i suoi fiori saranno tutti di un pezzo col candelabro. 32Dai lati gli usciranno sei bracci: tre bracci del candelabro da un lato e tre bracci del candelabro dall’altro. 33Sul primo braccio saranno tre calici in forma di mandorla, con un pomo e un fiore; e sul secondo braccio, tre calici a forma di mandorla, con un pomo e un fiore. Lo stesso per i sei bracci uscenti dal candelabro. 34Nel tronco del candelabro ci saranno poi quattro calici a forma di mandorla, con i loro pomi e i loro fiori. 35Ci sarà un pomo sotto i due primi bracci che partono dal candelabro; un pomo sotto i due bracci seguenti, e un pomo sotto i due ultimi bracci che partono dal candelabro: così per i sei bracci uscenti dal candelabro. 36Questi pomi e questi bracci saranno tutti d’un pezzo col candelabro; il tutto sarà d’oro fino lavorato al martello. 37Farai pure le sue lampade, in numero di sette; le sue lampade si accenderanno in modo che la luce rischiari lo spazio davanti al candelabro. 38I suoi smoccolatoi e i suoi piattini saranno d’oro puro. 39Per fare il candelabro con tutti questi suoi utensili si impiegherà un talento d’oro puro. 40Vedi di fare ogni cosa secondo il modello che ti è stato mostrato sul monte.
2008 Società Biblica di GinevraUlteriori Informazioni Su Nuova Riveduta 2006