Salmi 34
NR06
34
Espressioni di lode per la liberazione
1Di Davide, quando si finse pazzo davanti ad Abimelec e, scacciato da lui, se ne andò.
Io benedirò il Signore in ogni tempo; la sua lode sarà sempre nella mia bocca.
2Io mi glorierò nel Signore; gli umili lo udranno e si rallegreranno.
3Celebrate con me il Signore, esaltiamo il suo nome tutti insieme.
4Ho cercato il Signore, ed egli m’ha risposto; m’ha liberato da tutto ciò che m’incuteva terrore.
5Quelli che lo guardano sono illuminati, nei loro volti non c’è delusione.
6Quest’afflitto ha gridato, e il Signore l’ha esaudito; l’ha salvato da tutte le sue disgrazie.
7L’angelo del Signore si accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera.
8Provate e vedrete quanto il Signore è buono! Beato l’uomo che confida in lui.
9Temete il Signore, o voi che gli siete consacrati, poiché nulla viene a mancare a quelli che lo temono.
10I leoncelli soffrono penuria e fame, ma nessun bene manca a quelli che cercano il Signore.
11Venite, figlioli, ascoltatemi; io v’insegnerò il timore del Signore.
12Chi è l’uomo che desidera la vita e che brama lunghi giorni per poter gioire del bene?
13Trattieni la tua lingua dal male e le tue labbra da parole bugiarde.
14Allontànati dal male e fa’ il bene; cerca la pace e adoperati per essa.
15Gli occhi del Signore sono sui giusti, e i suoi orecchi sono attenti al loro grido.
16Il volto del Signore è contro quelli che fanno il male per cancellare dalla terra il loro ricordo.
17I giusti gridano e il Signore li ascolta; li libera da tutte le loro disgrazie.
18Il Signore è vicino a quelli che hanno il cuore afflitto, salva gli umili di spirito.
19Molte sono le afflizioni del giusto, ma il Signore lo libera da tutte.
20Egli preserva tutte le sue ossa; non se ne spezza neanche uno#Egli preserva… neanche uno, citato come compiuto da Gesù in Giovanni 19:36; lo si può anche considerare un’allusione alle regole relative all’agnello pasquale (Esodo 12:46; Numeri 9:12)..
21La malvagità farà perire il malvagio, quelli che odiano il giusto saranno considerati colpevoli.
22Il Signore riscatta la vita dei suoi servi, nessuno di quelli che confidano in lui sarà considerato colpevole.
2008 Società Biblica di GinevraUlteriori Informazioni Su Nuova Riveduta 2006