Lettera ai Romani 7:8

Lettera ai Romani 7:8 NR06

Ma il peccato, còlta l’occasione per mezzo del comandamento, produsse in me ogni concupiscenza; perché senza la legge il peccato è morto.
NR06: Nuova Riveduta 2006
Condividi