AMORE FOLLE

Giorno 2 di 5 • La lettura di oggi

Devozionale

Dall'amore folle, spericolato alla vita spericolata


Per la fretta di essere “prodigo” per il più giovane dei due fratelli, questo figlio fece qualcosa di molto insolito che disonorò del tutto l'amore folle, sconsiderato di suo padre per lui, in favore invece di una vita spericolata. Sostanzialmente disse: “Padre, so che non sei ancora morto, ma non posso più aspettare, voglio la mia eredità adesso”. Il padre non aveva l'obbligo di soddisfare questa richiesta irragionevole, ma sorprendentemente, fece come suo figlio aveva richiesto. Spartì le sue ricchezze e diede la giusta parte al figlio minore.


Poco dopo, il giovane avventuroso prese tutti i suoi soldi e barattò la sua vita umile - vita da piccola città - per la “vita alta” nella grande città. Sebbene la Bibbia non entri nei dettagli di ciò che fece lì, dice che: “sperperò i suoi beni, vivendo dissolutamente” (Luca 15:13). Ciò significa che visse in modo spericolato, vivendo per l’oggi, senza considerare nulla se non il brivido fugace di alcuni momenti di piacere intricato. La sua famiglia non contò per lui. La sua salute non contò. Il suo lavoro, la sua reputazione, l'esempio che stava dando: non gli importava nulla. Pensò solo a vivere al massimo quell'emozione.


Questo è un atteggiamento che viene esaltato nei film ed è il modo in cui molte persone vivono la propria vita. Ma che modo incredibilmente egoista e irresponsabile di vivere!  È limitato, immaturo e distruttivo, conduce le persone esattamente dove ha portato il figliol prodigo: da nessuna parte. È categoricamente spericolato, mettendo il piacere e la gratificazione immediata al di sopra di ogni altra cosa! E credetemi, benché il figliol prodigo avesse fretta di bruciare le tappe, imparò ben presto quanto fosse sbagliato.