Michea - Praticare la giustizia, amare la misericordia e camminare con Dio

Devozionale

Michea sapeva che i loro nemici non avrebbero prevalso per sempre. Il profeta aveva fiducia in Dio e sapeva che, nonostante l'oscurità che avanzava verso di loro, un giorno avrebbero visto la luce. Dio sarebbe stato la loro luce. Giuda avrebbe sicuramente combattuto contro un potente nemico. Ma chi è più potente di Dio? 

Questi versi mi ricordano Salmo 27:1-3 "Il Signore è la mia luce e la mia salvezza; di chi temerò? Il Signore è il baluardo della mia vita; di chi avrò paura? Quando i malvagi, che mi sono avversari e nemici, mi hanno assalito per divorarmi, essi stessi hanno vacillato e sono caduti. Se un esercito si accampasse contro di me, il mio cuore non avrebbe paura; se infuriasse la battaglia contro di me, anche allora sarei fiducioso.” 

Di chi avremo paura? Abbiamo un nemico potente che pensa costantemente a come può danneggiarci. È pieno di tattiche e le usa contro di noi in modi diversi. Ma Satana è un nemico sconfitto. Le sue armi non prevarranno contro di noi. Il Signore è la nostra luce e la nostra salvezza, non temiamo! 

Signore, difendimi dai miei nemici terreni, da quelli che mi fanno del torto e anche dal mio nemico spirituale. Ti ringrazio perché Tu illumini l’oscurità. Nel nome di Gesù, Amen.