Vangelo secondo Luca 23:40-42

Vangelo secondo Luca 23:40-42 NR94

Ma l'altro lo rimproverava, dicendo: «Non hai nemmeno timor di Dio, tu che ti trovi nel medesimo supplizio? Per noi è giusto, perché riceviamo la pena che ci meritiamo per le nostre azioni; ma questi non ha fatto nulla di male». E diceva: «Gesú, ricòrdati di me quando entrerai nel tuo regno!»
NR94: Nuova Riveduta 1994
Condividi