Vangelo secondo Matteo 26:27-28

Vangelo secondo Matteo 26:27-28 NR06

Poi prese un calice e, dopo aver reso grazie, lo diede loro dicendo: «Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue, il sangue del patto, il quale è sparso per molti per il perdono dei peccati.
NR06: Nuova Riveduta 2006
Condividi