Salmi 119:81-88

Salmi 119:81-88 NR06

L’anima mia vien meno nell’attesa della tua salvezza; io spero nella tua parola. Si spengono i miei occhi desiderosi della tua parola, mentre dico: «Quando mi consolerai?» Poiché io sono divenuto come un otre affumicato; ma non dimentico i tuoi statuti. Quanti sono i giorni del tuo servo? Quando punirai quelli che mi perseguitano? I superbi mi hanno scavato delle fosse; essi non agiscono secondo la tua legge. Tutti i tuoi comandamenti sono fedeltà; costoro mi perseguitano a torto; soccorrimi! Per poco non mi hanno eliminato dalla terra; ma io non ho abbandonato i tuoi precetti. Rendimi la vita secondo la tua bontà e io osserverò la testimonianza della tua bocca. (LAMED)
NR06: Nuova Riveduta 2006
Condividi